Immagini reali
Isola luminosa
Luce polarizzata
Ombre colorate
Riflettore angolare
Parabole
Motore a luce
Specchio antigravitą
Pellicola colorata di sapone
Entra nel caleidoscopio
Bacchetta magica
Paradosso meccanico
Effetto moiré
Gara in discesa
Note a memoria
Il diavoletto di Cartesio
Il piccolo contro il grande
Comincia da sopra
Bolle di sapone
Diritte o curve?
I dischi di Benham
Il gatto del Cheshire
Tocca la molla
Motore asincrono
Gaussiana
Giroscopio
Ruota di bicicletta giroscopica
Stecca in equilibrio
Armonografo
Pulci elettriche
L'attrattore strano
Le ruote quadrate
Lenti e diaframmi
Batteria a mano
Io e te insieme
Correnti parassita
Correnti parassite
Ruota giroscopica
Flauto di pan

Il flauto di Pan

Una serie di canne di rame di lunghezza variabile consentono di "esaltare" separatamente le varie componenti acustiche di cui è composto il rumore di fondo della sala. Appoggiando l'orecchio ad una delle estremità di tali canne, si nota come canne più corte producano suoni più acuti e come i suoni più gravi siano selezionati dalle canne di lunghezza maggiore.
Il suono è un'onda che si propaga nell'aria creando zone a pressione più alta (compressioni) e zone a pressione più bassa (rarefazioni); la tonalità di una particolare onda acustica è determinata da una precisa lunghezza d'onda, cioè dalla distanza di due zone successive di "alta pressione". I contributi delle riflessioni successive tra le due estremità di una canna di un'onda acustica si sommano e si annullano a seconda del rapporto tra lunghezza d'onda e lunghezza di quella canna. Quando la lunghezza d'onda di una certa onda acustica coincide con il doppio della lunghezza di quella canna, ha luogo un fenomeno di "amplificazione" di quella particolare tonalità, noto come risonanza: i contributi delle riflessioni successive si sommano sempre (onde in fase), esaltando quella specifica tonalità rispetto a tutte le altre di cui è composto il rumore di fondo. Le canne più lunghe amplificano le tonalità a lunghezza d'onda maggiore (bassa frequenza), mentre le canne più corte esaltano le componenti acustiche a lunghezza d'onda minore (alta frequenza).